Tende da sole: come prevenire e eliminare la muffa

 

Introduzione

Quando si pensa che i soli nemici delle tende da sole siano agenti atmosferici e raggi UV ci si sbaglia di grosso, esiste un altro elemento capace di danneggiarle.

La muffa rappresenta un vero e proprio scoglio, difficile da prevenire e rimuovere in maniera definitiva dalle tende per esterni, ragion per cui abbiamo scelto di focalizzare l’attenzione dell’articolo proprio su questo fattore.

Per prima cosa spieghiamo quali sono i fattori che favoriscono e rendono possibile la proliferazione di muffe su queste schermature solari.

Come ben comprensibile, essendo esposte perennemente agli agenti atmosferici e soprattutto all’umidità, le stesse presentano un vero e proprio terreno fertile per la formazione e la diffusione delle muffe.

Le ragioni sono semplici, soprattutto quando le tende vengono avvolte ancora umide e trovano difficoltà ad asciugarsi, la proliferazione delle muffe risulta veramente facilitata.

La loro distribuzione oltre a risultare altamente inestetica, contribuisce inoltre al precoce deterioramento del tessuto, maggiormente esposto a strappi e rotture.

 

Come rimuovere la muffa dalle tende da sole in acrilico?

Se si posseggono tende da sole in tessuto acrilico la rimozione della muffa risulterà pressoché semplificata.

Sarà sufficiente impiegare acqua calda e sapone neutro e passare poi questa miscela nell’area interessata.

Nel caso in cui la macchia dovesse essere penetrata particolarmente in profondità si potrebbe aggiungere un poco di candeggina.

Una volta effettuata questa operazione sarà sufficiente risciacquare e lasciare che la tenda si asciughi completamente prima di riavvolgerla.

 

Come eliminare la muffa dalle tende in poliestere?

Nel caso in cui si posseggano tende in poliestere è bene sapere che la pulizia di questo tessuto risulterà leggermente più complessa.

Qui lo sporco tenderà infatti ad andare maggiormente in profondità e per rimuoverlo sarà necessaria tanta pazienza e olio di gomito!

Anche in questo caso si potrà impiegare una miscela di acqua calda e sapone neutro, da strofinare sull’area interessata con una spazzola.

Nel caso in cui si riscontrassero difficoltà nell’eliminazione, dovrete ricorrere a un apposito antimuffa per tessuti da scegliere tra quelli in commercio.

Una volta rimossa si potrà procedere al risciacquo, senza dimenticare di lasciarla ben asciugare prima di riavvolgerla.

 

La miglior difesa dalla muffa sulle tende da sole? La prevenzione!

Se si desidera evitare e limitare la formazione della muffa sulle tende da sole è importante attuare una corretta periodica manutenzione sulle tende e sui tessuti.

In particolare quando bagnata, che sia dalla pioggia o per effetto della nostra pulizia, lasciate che asciughi completamente prima di riavvolgerla, in quanto l’umidità è il principale alleato delle muffe.

Richiudere una tenda umida nel suo cassonetto, equivarrà a ritrovarsi ben presto con una macchia ammuffita sul tessuto della stessa.

Il lavaggio inoltre dovrà veder impiegati solo acqua e sapone neutro, effettuandolo possibilmente in giornate calde e soleggiate per dar modo alla tenda stessa di asciugare completamente.

Insomma, prevenire è meglio che curare, ecco quindi una ragione in più per curare minuziosamente la manutenzione dei tessuti delle proprie tende da sole!

 

 

 

Venite a scoprire la vasta gamma di tende da sole offerta Idea Outdoor: il nostro catalogo prevede un’ampia scelta per forma, dimensioni, rifiniture, prezzi e tecnologia.

Richiedete un preventivo gratuito e senza impegno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.