Portoni per garage: tipologie, pregi e difetti Quinta parte

Nell’articolo precedente abbiamo tratto i seguenti argomenti:

Introduzione

Porte da Garage basculanti anta unica

Come si solleva una porta basculante?

Difetti di una porta basculante

Quanto costa un portone basculante?

Porta da Garage basculante snodata

Come funziona una porta basculante snodata?

Pregi di una porta basculante snodata

Difetti di una porta basculante snodata

Quanto costa un portone basculante snodato?

Porte da garage sezionale

Pregi di una porta per garage sezionale

Difetti di una porta sezionale

Quanto costa un portone sezionale?

Porte da garage ad ante battenti

Come funziona una porta per garage ad ante battenti?

Pregi di una porta da garage ad ante battenti

Difetti di una porta da garage ad ante battenti

Quanto costa una porta da garage a battenti?

 

Ora andiamo a concludere l’articolo trattando gli argomenti che seguono:

 

Porte da garage a libro ad impacchettamento laterale

Questo sistema di apertura è l’icona delle aperture industriali.

Fino a qualche anno fa, prima dell’arrivo dei sezionali, qualsiasi capannone industriale era accessibile attraverso questa tipologia di portone.

Oggi vi è un notevole ritorno a questa tipologia di porta perché i difetti elencati sui sezionali iniziano a presentarsi e ci si orienta di più verso soluzioni con meno manutenzione da fare come questa.

In alcuni casi, però, questo portone è installato anche in contesti residenziali.

Come funziona una porta per garage a libro con impacchettamento laterale

Il portone a libro è costituito da un numero di ante, solitamente pari, incernierate tra loro.

Le ante a loro volta sono appese ad una guida superiore che le fa scorrere e le fa impacchettare verso un lato.

A pavimento va murata una guida che ha il compito di tenere ferme le ante durante il movimento ed in sicurezza quando il portone è chiuso.

Pregi di una porta per garage a libro con impacchettamento laterale

Di questa tipologia di porta da garage che ne sono moltissime varianti e dovrei scrivere un libro solo su questo.

Voglio allora prendere la tipologia di portone che costruiamo in D.M.A., dirti qualche segreto costruttivo in modo che tu li possa confrontare con tutti gli altri che ci sono in commercio.

Le ante: hanno una struttura il ferro in scatolato zincato. Questo rende impenetrabile ed indistruttibile il portone a libro.

Le cerniere sono saldare e non solo avvitate in modo da non dover fare continue manutenzioni.

I carrelli superiori: sono separati dalle cerniere. In tutti i portoni in commercio, la cerniera superiore solitamente è più lunga e ha anche il carrello in testa. Questo fa si che se si dovesse rompere un carrello o una cerniera occorre fare un intervento molto invasivo e costoso. Nel nostro caso, essendo due cose distinte una non pregiudica l’altra.

Automazione a catena: praticamente indistruttibile. Per esperienza personale, i primi interventi di manutenzioni su portoni vecchi 15 anni hanno riscontrato una perfezione nel movimento tale da essere considerata un’automazione top list, senza alcun costo di manutenzione e pericolo di fermo porta improvvisi.

Solitamente nei portoni in commercio vengono utilizzati operatori installati sulle ante con bracci telescopici, con la conseguente frequenza eccessiva di manutenzioni.

Se scelta nel modo giusto, questa soluzione diventa un buon alleato per la sicurezza della tua casa.

Difetti di una porta per garage a libro con impacchettamento laterale

Il più grande problema di questa porta ad impacchettamento sono gli ingombri laterali.

Considerante che le ante si impacchettano tutte da un lato, gli ingombri che vanno ad occupare lateralmente sono dai 50 agli 80 cm in base al numero di ante costruttive.

Nella parte alta solitamente portano via circa 15/20 cm

Essendo un portone che scorre all’interno di binari ed ha una giuda inferiore, questo portone tende ad essere più rumoroso rispetto alle altre porte da garage.

Per questo motivo la sua installazione va sconsigliata se nelle vicinanze si trovano le camere dell’abitazione.

Come tutte le altre soluzioni, acquistare un portone del genere di bassa qualità, richiede parecchia manutenzione.

Il consiglio è di acquistare sempre presso un produttore perché possono garantire i ricambi in caso di rotture.

Quanto costa una porta per garage a libro con impacchettamento laterale

Se scelto in maniera responsabile, con le caratteristiche appena elencate, un portone a libro ad impacchettamento laterali parte dai 4000€ ai 6000€ in base all’estetica che si vuol dare e gli accessori installati.

Il mercato può offrire soluzioni più economiche a discapito della qualità del prodotto e della frequente manutenzione post installazione.

A breve completeremo l’argomento pubblicando un altro articolo dove tratteremo i seguenti punti:

Porte da garage a libro con due ante destre e due sinistre

Come funziona una porta per garage a libro con due ante destre e due sinistre

Pregi di una porta per garage a libro con due ante destre e due sinistre

Difetti di una porta per garage a libro con due ante destre e due sinistre

Quanto costa una porta per garage a libro con due ante destre e due sinistre

Porte da garage scorrevoli

Pregi di una porta per garage scorrevole

Difetti di una porta per garage scorrevole

Quanto costa una porta per garage scorrevole

Porte da garage scorrevoli in curva

Pregi di una porta per garage scorrevole in curva

Difetti di una porta per garage scorrevole in curva

Quanto costa una porta per garage scorrevole in curva

Porte garage: quale tipo scegliere?

 

Venite a scoprire la vasta gamma di portoni per garage offerte Idea Outdoor: il nostro catalogo prevede un’ampia scelta per tipologie, dimensioni, rifiniture, prezzi e materiali.

Richiedete un preventivo gratuito e senza impegno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.