Persiane: in PVC

Se devi sostituire le persiane, oggi sul mercato si trovano diverse alternative, sia per quanto riguarda i materiali sia la tipologia.

Ecco alcuni consigli

Un tempo, le persiane venivano prodotte principalmente in legno.

Le prime produzioni di persiane in pvc e alluminio erano funzionali, ma avevano una scarsa resa estetica, tanto che venivano scelte solo in alcuni contesti e a basso budget.

Oggi invece si sono trovate ottime soluzioni si tecniche sia estetiche, tanto che, in alcuni casi, le persiane in pvc possono essere persino preferibili a quelle in legno.

 

Quali tipi di persiane esistono

Persiane in legno: sono le più classiche e antiche. Ottime a livello di isolamento acustico e di grande impatto estetico, spesso vengono preferite nelle ristrutturazioni di case vecchie per mantenerne il fascino antico, anche se richiedono molta manutenzione e sono sensibili alle intemperie. Se ben tenute e se fatte con legno di qualità, possono durare alcuni decenni, soprattutto se sottoposte a interventi di pulizia e manutenzione periodica.

Persiane in alluminio: anche questo tipo di persiane è piuttosto duraturo. Non è sensibile alle intemperie e difficilmente subisce deformazioni anche nel momento in cui il serramento sia di notevoli dimensioni. Richiede una manutenzione inferiore rispetto al legno ma non è adatto a tutte le tipologie di case e ha una resa estetica inferiore al legno. Attualmente hanno molto successo le persiane in alluminio blindate che garantiscono una buona sicurezza contro le intrusioni.

Persiane in pvc: sono quelle che nel corso degli anni hanno migliorato maggiormente la loro qualità. Offrendo una resa estetica vicina al legno, senza gli inconvenienti del legno stesso.

 

Vantaggi delle persiane in pvc

Le persiane in pvc presentano una serie di vantaggi che, nel corso degli anni, hanno iniziato a farle preferire in molti casi a quelle in legno o in alluminio.

Varietà di modelli: le persiane in pvc possono essere modulate in tipologie diverse. Da quelle tipo genovese (le classiche gelosie) a quelle scorrevoli, passando per le avvolgibili fino alle persiane a ventola e a quelle a libro, la varietà dei modelli è davvero molto ampia e permette di adattarle a qualsiasi tipo di casa o di situazione particolare. Inoltre, rispetto a quelle in legno, sono possibili vari tipi di aperture e di orientamento delle stecche

Isolamento termico e acustico: se fino ad alcuni anni fa le persiane in pvc non riuscivano a garantire un isolamento termico e acustico pari al legno, oggi le nuove tecnologie hanno eliminato il problema del tutto, tanto che rientrano nelle agevolazioni fiscali per la riqualificazione termica delle abitazioni.

Resistenza agli agenti atmosferici: questo tipo di materiale è molto meno sensibile agli agenti esterni rispetto al legno, in particolare non subiscono gli attacchi dell’umidità e degli sbalzi di temperatura.

Necessità di scarsa manutenzione: proprio perché non vengono attaccati dagli agenti esterni. La manutenzione è meno impegnativa e riguarda soprattutto la regolazione e lubrificazione dei meccanismi di apertura.

Costi contenuti: rispetto al legno e all’alluminio presentano dei costi notevolmente contenuti. Sono le persiane più economiche sul mercato, non tanto per una questione di qualità del prodotto, quanto per il basso costo della materia prima. Infatti, il polivinile cloruro è un polimero termoplastico tra i più utilizzato al mondo per la sua versatilità e economicità.

Gli svantaggi di questo tipo di persiane riguardano più che altro la vita media: oggi le persiane in pvc durano circa 15-20 anni. Inoltre, hanno una resistenza al carico statico inferiore all’alluminio, quindi sono sconsigliate per dimensioni molto grandi.

Venite a scoprire la vasta gamma di portoni per garage offerte Idea Outdoor. Il nostro catalogo prevede un’ampia scelta per tipologie, dimensioni, rifiniture, prezzi e materiali.

Richiedete un preventivo gratuito e senza impegno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.